2 Giugno 2016

2 GIUGNO, FESTA DELLA REPUBBLICA

Data / Ora
Date(s) - 02/06/2016
9:30 - 13:00

Luogo
Piazza della Repubblica, Cadoneghe

Categorie


2 GIUGNO, FESTA DELLA REPUBBLICA La Festa della Repubblica celebra la scelta compiuta dal popolo italiano con il referendum istituzionale del 2 e 3 giugno 1946, quando l'opzione della forma repubblicana ebbe la meglio su quella monarchica. Quest’anno la ricorrenza assume un significato ancora più importante: sono passati settant’anni da allora, e oggi vorremmo che fosse possibile per tutti riscoprire e rivivere il "coraggio del '46", la voglia di futuro che milioni di nostri connazionali espressero al momento di scegliere. Viviamo in un’epoca di grandi incertezze, ma anche di altrettanto evidenti “comodità”: entrambe spesso ci ottundono, offuscano la nostra capacità di impegnarci come cittadini, di guardare all’avvenire con ottimismo e volontà. Da quella scelta repubblicana, lontano da ogni retorica, possiamo oggi trarre insegnamento e sprone per ispirarci ai valori umani, politici e culturali che la hanno orientata. La Festa della Repubblica, proprio per il suo grande carico simbolico, può essere allora una ricorrenza su cui costruire il futuro di un’Italia nuova. Ce lo confermeranno alcuni alunni della scuola primaria, in rappresentanza dell'Istituto Comprensivo di Cadoneghe, che ci offriranno le loro riflessioni sul significato dello stemma della Repubblica. Abbiamo deciso di includere nelle celebrazioni un omaggio a una figura emblematica del Novecento e della nostra storia democratica: Sandro Pertini, oltre che parlamentare, partigiano e presidente della Repubblica, è stato a buon diritto per tutti noi un “padre della patria”, una figura di riferimento etica cui la nazione deve molto e su cui, oggi più che mai, si può ancora fare riferimento. Una riflessione va fatta anche per un momento fondamentale della nostra storia recente: la conquista del voto alle donne, che proprio in occasione del referendum del 1946 espressero per la prima volta la loro opinione politica. Una tappa imprescindibile nel processo di definizione delle regole fondamentali su cui oggi si regge la nostra democrazia.   --> Scarica il programma e il volantino della manifestazione   repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *